La vagina, cosa misteriosa!

La vagina, cosa misteriosa

Come scoprire se la vostra partner apprezza il sesso con voi.

Ambita, apprezzata, amata, odiata, contesa e venerata, posta al centro dell’universo e situata in mezzo alle gambe delle donne. Fin dall’inizio dei tempi, la Vagina è motivo di discussione. Per secoli anche motivo di guerre, in grado di recare gioie e dolori, la Vagina è l’indiscussa regina del pianeta. Una piccola porzione di corpo in grado di generare milioni e milioni di sentimenti contradditori. Pensate che i maschietti, al solo pensiero riescono ad avere un aumento del flusso sanguineo.

Se non fosse ancora chiaro, la Vagina è un organo molto delicato e sensibile da trattare con molta cura. Non è un entità che a comando reagisce, ha bisogno di essere stimolata, e cari maschietti, non intendo fisicamente, capisco che per voi è difficile da percepire, ma la mente comanda il corpo. Un attimo! Nel vostro caso è l’inverso. Ok ragazzi, per noi non funziona così! Quindi sappiate che, se volete aver a che fare con la vagina, dovrete impegnarvi a fondo.

A stimolazione mentale avvenuta, si potrà quindi passare a quella fisica. Bisogna sempre e dico sempre, maneggiare con cura, la vagina è come un cristallo prezioso, bello da vedere, che si può toccare, ma che deve essere maneggiato con estrema delicatezza. Cari maschietti, dovete sapere che la vagina deve essere lubrificata bene, prima di una qualsiasi attività. Se volete ottenere benefici memorabili, scaldatela e bagnatela, vi garantisco che ve ne ricorderete a lungo!

La vagina, cosa misteriosa

Fatto questo preambolo, cari i miei maschietti vi spiego come fare per poter recare piacere ad una donna attraverso quella cosa misteriosa chiamata VAGINA.

Ragazzi, adesso ho bisogno di un po’ di concentrazione! Capisco che per voi non sarà semplice, ma impegnatevi, il risultato finale vedrete sarà soddisfacente!

Come prima cosa dovete essere sicuri che la vostra partner sia pronta a ricevere le vostre attenzioni. Non CI si può buttare subito lì, come se ci si trovasse su un trampolino di lancio per compiere, neanche un triplo carpiato, ma un misero tuffo a candela! Dovete con calma esplorare il mondo circostante. Cominciate a dedicarvi alla zona vicino alla Vagina, potete usare anche le labbra, non è vietato, oppure le mani. Avvicinatevi delicatamente alle parti esterne per poi, con delicatezza, accarezzare le grandi labbra. Cercate di percepire ogni fremito, ogni gemito che le vostre carezze procurano, ascoltate i segnali del corpo. Captate l’aumento della temperatura, ricordate? La Vagina deve essere calda e lubrificata.

Se siete alle prime armi o i preliminari non sono il vostro forte, vi darò qualche piccolo utile consiglio per migliorarvi.

Come stimolare una vagina.

La vagina, cosa misteriosa

Bene ragazzi, se siete arrivati a questo punto significa che avete voglia di sperimentare e di conoscere veramente come far venire la vostra partner.

Iniziate con l’accarezzare le cosce della vostra compagna, con estrema delicatezza, lasciando scivolare la mano come se doveste seguire a pelo d’acqua le onde del mare. Piano piano avvicinatevi alla parte interna delle cosce e, con grande cura avvicinatevi alla piega delle gambe, in direzione nord (parlo della vagina se non fosse chiaro). Questo passaggio può essere effettuato anche con le labbra, accarezzando e baciando le cosce e ogni tanto potete anche dare qualche piccolo morsetto qua e là. Non state addentando una coscia di pollo, quindi usate la giusta pressione per far percepire la vostra vemenza ma senza esagerare.

Arrivati alla vulva premete con la mano su di essa, strofinando lentamente in modo circolare. Ricordatevi sempre di imprimere la giusta pressione per stimolare ma senza infastidire. Non dirigetevi subito verso il clitoride, aspettate il segnale della vostra partner. La donna deve essere veramente eccitata, a quel punto il clitoride si gonfierà e sarà pronto a ricevere le vostre attenzioni. Toccate il clitoride con le dita attraverso dei movimenti circolari e spingetevi con la lingua fin lì a solleticarlo: vi assicuro che impazzirà di piacere, verrà avvolta da brividi di godimento che partiranno dalla schiena fino ad arrivare alla base del cranio, per poi coinvolgere tutto il corpo. Le mani cominceranno a contrarsi e le dita dei piedi si distenderanno come un gatto mentre si stira. A questo punto probabilmente la vagina sarà ben lubrificata e pronta a ricevervi. Spostate la mano rivolgendo il palmo verso l’alto e col dito medio penetrate al centro del piacere. Un consiglio, tenete il pollice in alto ed accarezzate il clitoride, amplificherete il piacere della vostra partner. Col dito medio inserito nella cavità vaginale, muovetevi intorno alle pareti circostanti, muovetevi su e giù e spostatevi anche verso i lati. Insomma, date pieno sfogo ad un movimento sussultorio ed ondulatorio, ma attenzione, utilizzate sempre molta grazia, non è una betoniera in cui amalgamare il cemento.

La vagina, cosa misteriosa

A questo punto seguite le indicazioni che il corpo della vostra partner vi sta comunicando e accompagnatela nel movimento con la mano. Quando questo movimento sarà accompagnato all’unisono dalla partner, inserite un altro dito e spingetevi fino al punto G, lo troverete in direzione ombelico. Capirete di essere arrivati al centro del piacere, quando il respiro della vostra compagna diventerà affannoso, intenso e profondo. Il movimento del corpo aumenterà, contorcendosi di piacere, dei gemiti avvolgeranno tutta la stanza e il godimento ormai sarà alle stelle. Se insisterete col massaggiare il punto G, potrebbe avere un’eiaculazione simile a quella dell’uomo. La sensazione sarà simile allo stimolo della pipì, non fategliela trattenere, ditele di lasciarsi andare e di non preoccuparsi, verrete inondati dal godimento come un fiume in piena esondazione dai propri argini che cerca una via d’uscita: avrete assistito al famoso squirting.

Per aiutarvi MySexCase ha pensato a voi cari ragazzi!

Ecco alcuni oggettini che potranno esservi d’aiuto durante questi momenti indimenticabili. Vi renderanno gloria facendovi diventare dei veri divi del sesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TRANSLATE