Bondage: dal mondo online all’offline, dentro casa mia!

Bondage-dal-mondo-online-alloffline-dentro-casa-mia

Era una fredda notte di dicembre, quando colta dalla noia improvvisa, scelsi di accendere il mio pc portatile e godermi un pò di sano relax sotto le lenzuola. Il mio passatempo preferito? Le chat erotiche! Giuro però che fino a prima di quella notte, io non abbia mai incontrato nessuno dei tanti amanti virtuali con cui ho scambiato fantasie eccitanti e pensieri spinti..

Quella notte però, avevo voglia di trasgredire, volevo esageratamente sentirmi femmina e quale miglior occasione se non quella di iniziare una conversazione con uomini misteriosi ed affascinanti online? Ed eccoci al punto..

Ecco che quella notte come per magia perversa, il bondage per me divenne da mistico online a concreto offline.. dentro casa mia!

Mister X, era uno di quelli utenti a me familiari in chat. Sapevo perfettamente che anche lui fosse di Genova ma non avevo mai accettato i suoi inviti.. non ancora!

La conversazione divenne improvvisamente bollente, il mio corpo fu subito oggetto di piacere e Mister X mi chiese di indossare un body in lattice e di divertirci un pò assieme.

A differenza delle volte precedenti però, io chiesi al mio Mister X di poterlo incontrare e lo invitai a raggiungermi promettendo che mi avrebbe trovato con quel body ed in tacchi a spillo al suo arrivo.

Trascorsero appena trenta minuti e il campanello suonò nel cuore della notte: era lui! Io eccitata più che mai, corsi ad accoglierlo..

Mister X non mi diede neanche il tempo di parlare che mi si avventò addosso con una passione e voglia mai vista prima! Io indossavo quel famoso body in lattice mentre lui aveva provveduto a portar con sè tutto il necessario:

Manette, frustino e svariati sex toys utili durante le pratiche BDSM e bondage.. proprio quello che mi avrebbe fatto impazzire da lì a poco!

Dopo pochi minuti, mi ritrovai stesa sul tavolo della cucina..

Ero a pancia in giù e viso schiacciato contro il tavolo, freddo, freddissimo. Mister X stava provvedendo a legarmi da dietro i polsi e non si risparmiava intanto, sculacciate ed insulti. Più lui mi possedeva e mi immobilizzava più entrambi godevamo di un’eccitazione incredibile!

Mi sentivo completamente sua, mentre da dietro mi penetrava con violenza e voracità. Non potevo muovermi, toccarlo o parlare: ero completamente assoggettata al suo volere.

Passammo tutta la notte a divertirci come due adolescenti mentre il piacere cresceva ed i sex toys sempre più sparsi in camera da letto.. il body in lattice? E’ rimasto per terra ai piedi del tavolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

TRANSLATE